Doppio appuntamento in Danimarca per Abf

Sarà un11950298_1092716084093287_8140686518534877647_oa fine di gennaio intensa quella di Academy Basket Fidenza. Ad attendere i piccoli cestisti fidentini c’è, infatti, un doppio appuntamento in Danimarca. Il primo è dal 22 al 24 gennaio a Copenaghen, dove la squadra Under13 parteciperà ad un torneo organizzato dalla squadra locale Vaerlose Basketball Klub. I ragazzi saranno ospitati in famiglia: sarà per loro non solo un’esperienza di sport ma anche un’occasione per conoscere una cultura e un modo di vivere diverso dal nostro, confrontandosi con la quotidianità di una famiglia danese. Oltre ad Abf e alla squadra organizzatrice, parteciperanno al torneo un’altra squadra danese, una svedese e una spagnola. Il secondo appuntamento internazionale che attende i piccoli cestisti di Academy Basket Fidenza è dal 29 al 31 gennaio, sempre nei dintorni di Copenaghen, in occasione di un torneo organizzato da Amager Club. A partecipare, stavolta, sarà la squadra 2004, che alloggerà insieme a tutti gli altri partecipanti in una scuola. Abf aveva partecipato anche lo scorso anno a questo torneo, arrivando alle semifinali. Quest’anno si cercherà di bissare l’ottimo risultato ottenuto nel 2015.

“Vogliamo essere una società che non bada solo all’aspetto agonistico della pallacanestro. Partecipare a questi tornei per noi significa offrire ai nostri ragazzi la possibilità di vivere un’esperienza di crescita non solo sportiva ma anche personale. Avranno l’opportunità di fare gruppo e di confrontarsi con una cultura diversa dalla nostra. Riceviamo molti inviti per partecipare a tornei nel nord Europa: ci stiamo organizzando per prendere parte in maggio ad un torneo a Viby, in Svezia, vicino a Stoccolma” spiega il coach Sibelius Zanardi.
Annunci

Academy vs Fulgor: il derby!

Domenica pomeriggio, nella palestra dell’istituto Berenini di Fidenza si è giocato il derby Under13 tra Fulgor e Academy. Vittoria dei fulgorini per 71 -38. L’emozione e la tensione hanno giocato un brutto scherzo a qualcuno dei nostri giovani atleti che, pur essendo quasi tutti nati nel 2004 e quindi sott’età, hanno disputato una gara al di sotto delle loro possibilità. Dopo un avvio in sostanziale parità, la diffferenza fisica si è fatta notare e gli avversari hanno via via preso il largo. Niente di compromesso e oggi nuovo appuntamento a Salsomaggiore alle 17 con lo stesso gruppo di scena nel campionato esordienti dove sono capolisti a punteggio pieno.

Torneo della Befana

Il 3, 4 e 5 gennaio 2016 con la squadra Under 13 abbiamo partecipato al Torneo della Befana a Salsomaggiore. I risultati non ci hanno premiato ma è stata comunque una bella esperienza contro squadre più forti di noi. Di seguito un riassunto della partite.

Day 1

È iniziato con due sconfitte il Torneo della Befana, a Salsomaggiore.
La prima partita è stata alle 14 contro A B Sestri Genova, una squadra molto fisica e aggressiva (forse anche oltre il limite ) e composta da ragazzi nati tutti nel 2003. Il risultato finale è stato 73-35: i nostri ragazzi si sono ripresi solo nel 3° quarto, terminato 12-9.
Solo 2 ore dopo abbiamo giocato un’altra gara molto ostica contro lo Sporting Milanino, altra squadra composta tutta da giocatori del 2003, molto fisici, aggressivi e freschi; cosa che invece i nostri ragazzi non erano avendo giocato solo due ore prima la partita contro Sestri. Il risultato finale 88-22 ne deriva di conseguenza.
Domani ci aspettano altre due gare alle 15 (contro Jolly Basket) e alle 19 (contro Us Reggio Emilia). Si tratta di due compagini meno fisiche che dovrebbero essere alla portata dei nostri ragazzi.


 

Day 2

Ieri si sono giocate le altre 2 gare del Trofeo della Befana, a Salsomaggiore. Purtroppo sono arrivate altre 2 sconfitte ma, a differenza delle prime 2 partite, queste sono state ben giocate. Da considerare anche che ci mancava un giocatore (Bianchini per una botta alla caviglia) nella prima partita e nella seconda partita mancava anche Guareschi per motivi familiari.
Nella prima partita contro i veneti del Bk Jolly siamo partiti bene poi ci siamo seduti e loro hanno preso 10 punti di vantaggio. Nel 2° quarto, giocando bene a sprazzi, abbiamo finito
33-12 per loro. Il 3° quarto è finito 8-13 per loro, infine l’ultimo quarto ci ha visto finalmente giocare bene e lo abbiamo vinto 20-13 con un risultato finale di 40-57.
La seconda gara contro i reggiani dell’U.S.Reggio per certi versi, anche se il risultato finale 88-50 non lo direbbe, è andata anche meglio della prima perchè la compagine reggiana era più forte di quella veneta. I nostri ragazzi nel primo quarto (finito 17-13) e nell’ultimo (finito18 – 16) hanno tenuto testa agli avversari. Purtroppo i due quarti di mezzo ci hanno visto soccombere con un bruttissimo 3° quarto, frutto anche della stanchezza e di qualche acciacco fisico di alcuni giocatori.
Tutto sommato, è stata una gran bella e proficua esperienza, tenendo conto che le altre squadre erano tutte composte da giocatori del 2003 mentre noi ne avevamo solo quattro.