Tag

, ,

15202756_1335611746470385_1508473112725500809_nAcademy Basket Fidenza è una grande famiglia. E proprio per questo il benessere dei propri atleti grande e piccoli e del proprio staff viene prima di tutto. Abf dimostra la sua sensibilità nei fatti: da poco è iniziato il progetto Ben – Essere, a cura della pedagogista e motivatrice sportiva Elisabetta Biggio, che da qui alla fine della stagione terrà un ciclo di lezioni. I primi a partecipare sono stati i ragazzi dell’Under14 maschile. Quattro gli obiettivi del progetto: imparare a promuovere il benessere del ragazzo e dell’adulto, nell’ambiente sportivo e nella vita di tutti i giorni per migliorare autostima e senso critico. Stimolare le capacità individuali all’interno del gruppo. Comprendere le difficoltà che si possono incontrare durante il proprio percorso sportivo. Stimolare la creatività e la voglia di mettersi in gioco. “Abbiamo deciso di avviare anche questo progetto perchè la crescita personale è il primo obiettivo di Abf. Migliorare, ad esempio, la propria autostima e la capacità di fare gruppo è importante non solo nello sport ma anche e soprattutto nella vita di tutti i giorni” spiega il presidente di Abf Michele Rainieri. “Ho trovato i bimbi molto interessati – ha commentato la Biggio dopo il primo incontro – . Lo scopo è realizzare il benessere per migliorare la propria autostima e la capacità di autocritica anche nella vita di tutti i giorni. Abbiamo fatto alcuni giochi con il silenzio: saper affrontare il silenzio è fondamentale per la capacità di attenzione. Diverse attività saranno basate sulle tecniche del respiro e della mindfulness”. Di Sestri Levante, Elisabetta Biggio è la pedagogista del centro per l’età evolutiva “Officina Imparo e Vado” di Chiavari. E’, inoltre, insegnante e motivatrice sportiva. Dopo diverse esperienze nella squadre liguri, lo scorso anno ha lavorato con la Pallavolo Alsenese.

screenshot_2016-12-18-10-10-52-1

Annunci